14 settembre 2011

Pasta alla carbonara

Sabato alle 10.45 della mattina trasmettono Cucina di Classe e cosa fanno?!? la carbonara….e a me si apre una voragine nello stomaco….controllo veloce in dispensa/frigo….ho tutto!!!!!!evvaiiiiiiii oggi si pranza con la carbonara!!!!!!!!!!
Cucina di Igles Correlli…resto affascinata a guardare la sua bravura, fa tutto come se fosse la cosa più semplice del mondo…La particolarità della ricetta di oggi è la risottatura della pasta, lui usa brodo di pollo o di cappone io userò quello vegetale (anche xchè a me il brodo di pollo non piace).
Dal blog di Gambero Rosso "Piatto tipico romano di antiche origini, preparato con ingredienti poveri e altamente calorico, deve il suo segreto al perfetto bilanciamento degli elementi che lo compongono quali il formaggio e l’uovo." 

PASTA ALLA CARBONARA di Igles Correlli da Cucina di Classe
Non sono state date le dosi, quindi vado un po’ a occhio …
Ingredienti (per due persone)
180g di spaghetti
100g di guanciale
2 uova
2 cucchiai abbondanti di parmigiano e pecorino
Sale e pepe q.b.
Olio evo
Brodo vegetale
Mettere in una pentola larga e bassa due/tre mestoli di brodo vegetale (che avete fatto con una cipolla, due  coste di sedano, due carote, una zucchina e un po’ di sale), quando bolle buttare la pasta e portare a cottura aggiungendo il brodo poco alla volta. Ricordate che la pasta non va scolata quindi va prestata molta attenzione e aggiungere il brodo poco per volta. Il risultato sarà una pasta più “umida” accompagnata da una cremina.
Nel frattempo in una padella calda mettete un filo d’olio e il guanciale e lasciatelo cuocere finchè non diventa croccante. Scolate il grasso in eccesso.
In una ciotola sbattete i due tuorli con un pizzico di sale e i formaggi grattugiati, io ho messo 1 cucchiaio abbondante di parmigiano e uno di pecorino, ma è possibile usare le percentuali che preferite secondo i vostri gusti.
Mettete una ciotola di vetro a scaldare (io l’ho messa sopra la pentola del brodo) .
Quando la pasta è pronta mettetela nella ciotola messa a scaldare, aggiungete le uova sbattute con il formaggio e amalgamate bene.
Impiattate la pasta e mettete sopra il guanciale croccante, una spolverata di formaggio grattugiato e pepe.

Buon appetito!!!!!!!!!

2 commenti:

  1. Ehm avrei una piccolo appunto sulle dosi... io e Ciccio in due di pasta ce ne facciamo 3 etti!!!! :-D

    RispondiElimina