30 dicembre 2013

Torta frutta secca e farro

Per il compleanno della mia mamma ho deciso di non fare una torta decorata o molto elaborata, ma una semplice torta da colazione.

I programmi per la giornata sono saltati per piccoli inconvenienti (che periodo!), ma presto recupereremo.
BUON COMPLEANNO MAMMA!!!!!!!!!!!!!!

Torta frutta secca e farro
Ingredienti
300g frutta secca
200g zucchero di canna
150g burro
100g farina di farro
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
Un pizzico di sale
Mandorle a scaglie
Zucchero a velo

Tritate la frutta secca fino ad ottenere la consistenza di una farina.
Con le fruste lavorate le uova e lo zucchero, unite il burro ammorbidito, la farina, il lievito e il sale e mescolate. Infine aggiungete la frutta secca e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versate in una teglia imburrata e infarinata (con la farina di farro) oppure ricoperta di carta forno, cospargete la superficie con le mandorle a scaglie e infornate a 200° per 30 minuti.
Quando la torta si sarà raffreddata spargete lo zucchero a velo.


23 dicembre 2013

Cupcakes alla lavanda

Anche quest'anno ho organizzato il Xmas Tea, l'incontro tra amiche che faccio tutti gli anni la domenica prima di Natale. Qualche biscotto, tisane, tante chiacchiere e scambio di auguri.

Come sempre Appiccico si è fatto riconoscere per il suo nome e è passato di braccia in braccia tra fusa e baci vari.













Cupcakes alla lavanda
Ingredienti (per i cupcakes)
390g farina
375g burro
250g latte
250g zucchero extra fine
8
2 cucchiai di fiori di lavanda
2 cucchiaini lievito
1 pizzico sale
½ cucchiaino di estratto di vaniglia

Mettete il burro a temperatura ambiente e lo zucchero in una ciotola e montate il tutto per circa 5 minuti, aggiungete le uova poi il latte e l’estratto di vaniglia e in fine la farina setacciata con il lievito, i fiori di lavanda e un pizzico di sale. Amalgamate fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo.
Riempite i pirottini per 2/3 e infornate a 175° per una ventina di minuti o finchè la superficie non sarà dorata (fate sempre la prova dello stecchino)

Ingredienti per il frosting al mascarpone
250g mascarpone
200g panna da montare
50g zucchero a velo
qualche goccia di colorante  alimentare viola

In una ciotola mescolate lo zucchero a velo con il mascarpone fino ad ottenere una crema. Versate qualche goccia di colorante.
Montate la panna ben soda e aggiungete la crema di mascarpone mescolando delicatamente per non smontare la panna.
Mettete il composto in una sac a poche e decorate il cupcakes.



20 dicembre 2013

Biscotti morbidi al cocco

La mia passione per il cocco è conosciuta quindi anche quest’anno non potevo non fare dei biscotti al cocco.
Ricetta facile e velocissima da realizzare!!!!


Biscotti morbidi al cocco
Ingredienti
200g farina cocco
100g zucchero
50g farina
3 uova

In una ciotola mettete la farina setacciata, lo zucchero e la farina di cocco, aggiungete le uova sbattute e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Formate delle palline e mettetele su una placca da forno ricoperta di carta forno.

Infornate a 160° per 10 minuti.

18 dicembre 2013

Biscotti di grano saraceno

Mi piace usare farine diverse per i biscotti. Per questi ho usato la farina di grano saraceno che avrei comprato per fare i pizzoccheri, ma non ho ancora avuto il tempo (e la voglia).


Biscotti di grano saraceno
Ingredienti
180g farina di grano saraceno
125g burro
100g farina 00
65g zucchero
60g zucchero di canna
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
Un pizzico di sale

Lavorate il burro morbido con i due zuccheri fino ad ottenere una crema. Aggiungete le due farine, il sale e il lievito e mescolate, infine unite l’uovo e amalgamate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Mettete in frigo per un’oretta.
Stendete la pasta con uno spessore di circa mezzo centimetro, ritagliate i biscotti con il coppapasta che preferite, disponete su una teglia ricoperta di carta forno e infornate a 180° per 12/15 minuti.



16 dicembre 2013

Biscotti cioccolato e fior di sale

L’abbinamento del cioccolato con il sale mi piace moltissimo (come quello tra sale e caramello).


Biscotti cioccolato e fior di sale (ricetta del Cavoletto di Bruxellex, leggermente modificata)
Ingredienti
270g farina
230g cioccolato fondente
225g burro
165g zucchero di canna
75g zucchero
2 cucchiai cacao in polvere
2 cucchiaini estratto di vaniglia
1 cucchiaino bicarbonato di sodio
1 cucchiaino fior di sale

Tritate finemente il cioccolato e mettetelo in una ciotola con la farina, il cacao e il bicarbonato setacciati.
In un’altra ciotola lavorate il burro morbido con i due tipi di zucchero, il sale e la vaniglia fino ad ottenere una crema. Aggiungetela all’altra ciotola e mescolate per amalgamare gli ingredienti.
Formate dei salsicciotti di circa 4cm, avvolgeteli nella pellicola e lasciate in frigo per almeno un’ora.

Tagliate i salsicciotti a fettine spesse circa un centimetro, disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno e infornate a 170° per 10-12 minuti.

13 dicembre 2013

White Chocolate Crinkle

Come tutti gli anni ho fatto i Chocolate Crinkle, poi la mia amica Barbara mi ha detto che lei li fa con il cioccolato bianco, così mi sono fatta dare la ricetta.


White Chocolate Crinkle (ricetta di Fragola e Limone)
Ingredienti
200g cioccolato bianco
200g farina 00
50g zucchero vanigliato
40g burro
2 uova
1 cucchiaino lievito
Un pizzico di sale
Zucchero a velo e zucchero semolato per la copertura

Fate sciogliere il cioccolato e il burro a bagno maria.
In una ciotola mettete la farina setacciata con il lievito e il sale, unite le uova sbattute, il cioccolato e il burro fusi lasciati raffreddare e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciate in frigo almeno 3 ore.

Formate delle palline di 3 cm, passatele prima nello zucchero semolato poi in quello a velo. Disponetele su una teglia ricoperta da carta forno leggermente distanziate tra loro e infornate a 180° per una decina di minuti (finchè la superficie non inizia a dorarsi).


12 dicembre 2013

Biscotti di farro alla lavanda

Vi lascio immaginare il profumo in cucina mentre questi biscottini cuocevano!

Biscotti di farro alla lavanda
Ingredienti
180g ricotta
150g farina di farro
50g burro
40g zucchero di canna
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di fiori di lavanda
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere

In una ciotola mettete la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, la cannella e i fiori di lavanda. Unite il burro morbido, la ricotta e il miele e amalgamate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Avvolgete il panetto di impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per una mezz’oretta.
Formate delle palline di circa un paio di centimetri e disponetele sulla teglia da forno ricoperta da carta forno distanziandole tra loro.

Infornate a 180° per 15 minuti.

11 dicembre 2013

Biscotti al tè Matcha


Biscotti al tè Matcha (ricetta del cavoletto di Bruxelles)
Ingredienti 
215g farina
150g burro
100g zucchero a velo
3 tuorli
1,5 cucchiaio thè verde matcha

Mettete il burro morbido nella planetaria con lo zucchero a velo e il thè setacciati fino ad ottenere una crema, aggiungete la farina setacciata e quando si sarà incorporata unite uno a uno i tuorli continuando a mescolare.
Avvolgente il panetto di impasto nella pellicola e mettetelo in frigo a riposare per mezz’ora.
Stendete l’impasto con uno spessore di 1/2 cm (la prossima volta li farò più alti) e con l’aiuto di un coppa pasta ritagliate i biscotti.
Mettete dello zucchero semolato (io l’ho usato rosa) su un piatto e passate i bordi dei biscotti.

Infornate a 180° per 15 minuti.




10 dicembre 2013

Biscotti integrali allo zenzero e noci

Finalmente sono entrata nel mood natalizio!!!!
Casa addobbata, ho iniziato a comprare i regali e soprattutto ho iniziato la produzione di biscotti natalizi!!!


Biscotti integrali allo zenzero e noci (ricetta di Cucina Naturale)
Ingredienti
80g farina integrale
80g zucchero
60g burro
40g farina 00
1 uovo
1 cucchiaio di zenzero in polvere
½ cucchiaino di bicarbonato
Un pizzico di sale
Noci

Con l’aiuto delle fruste elettriche o della planetaria (domenica super lavoro per la mia KitcheAid) lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, unite l’uovo e continuate ad amalgamare finchè non si formerà una crema. Aggiungete la farina 00 setacciata con il bicarbonato, il sale, lo zenzero e la farina integrale e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. 
Coprite la ciotola con la pellicola e mettete in frigo per mezz’ora.
Formate delle palline di circa 2 cm, mettetele su una placca da forno ricoperta da carta forno, mettete un gheriglio di noce e schiacciate leggermente per appiattire la pallina.
Infornate a 180° per 15 minuti.















5 dicembre 2013

Crema di ceci allo zenzero

Come si può notare dalla scarsa frequenza dei post, ultimamente la mia voglia di cucinare è pari a zero…

L’altra sera ricevo una telefonata di un amico per vederci e presa dal panico sottolineo “oh, ma io non cucino!”. Quindi optiamo per un ape-cena molto easy…io mi affido alla focaccia del panettiere vicino all’ufficio, olive e formaggio….per fortuna posso contare su ottime bollicine visto che lui è un intenditore di vini e birre. 
Ma poi rovistando nella dispensa (ho fatto la spesa!!!!) alla ricerca di cose da stuzzicare trovo i ceci (ultimamente mi piacciono tantissimo) e deciso di preparare una crema da mangiare sulla focaccia o sui crackers.


Crema di ceci allo zenzero
Ingredienti
250g ceci
2cm di radice di zenzero
1 spicchio d’aglio
100 ml olio evo
Sale e pepe

Se usate i ceci secchi metteteli in ammollo la sera prima e fateli cuocere in abbondante acqua salata per 20 minuti circa (finchè non sono morbidi).
Grattugiate lo zenzero (io ho messo 2 cm, ma voi regolatevi con il vostro gusto…si sa che io adoro lo zenzero e tendo ad abbondare). Schiacciate con due cucchiaini la parte fibrosa che vi è rimasta per ottenere il succo. 
Ho visto fare questa cosa a Simone Rugiati in una puntata di Cuochi e Fiamme e l’ho subito fatta mia per ottenere il massimo del sapore dallo zenzero :-)
Mettete i ceci nel bicchiere del mixer con la radice di zenzero grattugiata e il succo, lo spicchio d'aglio privato del germe interno, un pizzico di sale, una macinata di pepe fresco e l’olio (ho messo una quantità indicativa, io vi consiglio di aggiungerlo poco alla volta fino ad ottenere la cremosità desiderata) e frullate fino ad ottenere una crema omogenea.



Prometto solennemente di iniziare la produzione di biscotti natalizi questo weekend!!!!! Giuro!!!!! Avrò già il forno acceso per preparare le torte per il compleanno di Simona quindi nessuna scusa, si biscotterà!!!!!!!

3 dicembre 2013

Maccheroni gratinati al formaggio


Questa ricetta l'ho realizzata mentre leggevo questo libro, che vi consiglio!
La trovate a pagina 31.


Maccheroni gratinati al formaggio
Ingredienti
250g maccheroni
100g formaggio dolce a pasta dura
75g burro
4 cucchiai latte
Sale e pepe
2/3 fette di pane
Sfregate  il pane tra le mani finchè non si formano delle briciole.
Fate sciogliere 30g di burro in una padella, aggiungete le briciole e fate cuocere mescolando finchè non si saranno colorite.
Cuocete i maccheroni al dente.
Fate sciogliere il formaggio in una ciotola a bagno maria con il burro restante, il latte, un pizzico del sale e una spolverata di pepe nero macinato fresco. Quando si sarà formata una crema, togliete dal fuoco, aggiungete i maccheroni e mescolate bene.
Trasferite la pasta in una pirofila leggermente imburrata, cospargete la superficie con le briciole di pane e infornate a 190° per 15 minuti.



25 novembre 2013

Pasta brisèe integrale all’olio

Ho voluto preparare una base rustica per una torta salata a base di verdure, così ho deciso di variare la ricetta della brisèe all’olio utilizzando la farina integrale.


Pasta brisèe integrale all’olio
Ingredienti
200g farina integrale
80gr acqua
70g olio evo
Sale

In una ciotola mettete la farina, l’olio e il sale e mescolate. Versate l’acqua e amalgamate fino ad a che l’acqua non sarà completamente assorbita e la pasta risulti elastica. Avvolgete il panetto di pasta nella pellicola e lasciate riposare per 30 minuti.


Stendete la pasta (con questo quantitativo riuscire a rivestire il fondo di una tortiera di 22cm), mettetela in una tortiera ricoperta di carta forno o in silicone, farcitela e infornate a 180° per 30 minuti. 

22 novembre 2013

Cheesecake integrale con castagne e cannella

Ho trovato questa ricetta sul numero di ottobre di Cucina Naturale, non mi è uscita bellissima, ma era molto buona :-)


Cheesecake integrale con castagne e cannella
Ingredienti (per la base)
300g biscotti integrali
70g burro
3 cucchiai di miele di castagno (io uso quello che producono i miei amici subbini Valerio e Nicoletta che è spettacolare!!!!)
1/2 cucchiaio di cannella in polvere

Ingredienti (per la farcia)
350g formaggio spalmabile o ricotta
3 uova
120g zucchero di canna
100g castagne lessate
100g yogurt intero
40ml panna fresca
3 cucchiai di farina di castagne o maizena

Macinate i biscotti nel mixer.
In una ciotola mescolate i biscotti con il miele, il burro fuso lasciato raffreddare e la cannella.
Ricoprite con i biscotti il fondo e i bordi di una tortiera a cerniera di 22cm di diametro. Riponete la teglia in frigo per 30 minuti.
Amalgamate il formaggio con lo zucchero, le uova, lo yogurt, la panna, le castagne frullate e la farina fino ad ottenere una crema omogenea.  Versatela sulla base e infornata a 160° per 55 minuti.
Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per 3 ore e per altre 3 ore in frigorifero.
Tirate fuori dal frigo una ventina di minuti prima di servire.


18 novembre 2013

Burger di ceci

Ricetta nata improvvisando la cena di venerdì sera visto che  ho il frigo deserto e la dispensa quasi. In teoria venerdì dovevo uscire per un aperitivo, ma ero troppo stanca, voglia di fermarmi a fare la spesa pari a zero tanto, mi sono detta, nel weekend non ci sono.
Metto su internet le 4 cose in croce che ho e mi viene l’ispirazione: un burger di ceci. Velocissimo da preparare e buonissimo!!!!!!!!! Ora i ceci sono nell’elenco della spesa che dovrei fare stasera perché li voglio rifare. Dico dovrei perché la mia pigrizia mi fa dire “tanto, a parte stasera,  in settimana non sono a casa per cena” in più ho ancora qualcosa da poter sfruttare e visti i risultati delle miei cene quando ho pochi ingredienti quasi quasi rimando :-)


Burger di ceci
Ingredienti
250g ceci (io ho usato quelli in scatola)
1 uovo
1 limone
Sale
Zenzero
Pangrattato

Frullate i ceci con l’uovo e il succo di limone. Versate il composto in una ciotola, aggiungete dello zenzero grattugiato fresco (non vi do le quantità perché io con lo zenzero abbondo sempre) e le zeste del limone tagliate a bastoncini sottili. Salate e amalgamate bene. Aggiungete il pan grattato un cucchiaio alla volta per ottenere la densità giusta del composto.

Dividete il composto in 4, formate delle palline, poi appiattitele con il palmo della mano per dare la forma degli hambuger.
Cuocete in padella con un filo d’olio per un paio di minuti pe lato.




Nb: la prossima volta voglio aggiungere un po’ di prezzemolo tritato e uno spicchio d’aglio invece delle zeste di limone.

15 novembre 2013

Zuppa di lenticchie

E' arrivato il freddo!!!! In più oggi la pioggia non aiuta neanche un po'....
Mi consolo pensando al weekend che inizierà tra poche ore ... destinazione Bologna!!! Cioccoshow e amici ... gioia per il cuore e relax per la mente!!! 

In queste sere quando rientro dal lavoro sento il bisogno di cibi che mi scaldino (non solo il corpo) e le zuppe sono l'ideale!


Le lenticchie mi piacciono, e non solo a natale e capodanno con il cotechino.  



Zuppa di lenticchie
Ingredienti
500g lenticchie
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
Olio evo
100 ml passata di pomodoro
1lt acqua
1 foglia di alloro
2 rametti di timo fresco
1 peperoncino
Sale e pepe

Tritate finemente la cipolla e lo spicchio d’aglio (privato del germe interno) e metteteli a soffriggere in una pentola con un qualche cucchiaio d’olio, il peperoncino, l’alloro e il timo. Lasciate appassire la cipolla e se vedete che si sta colorando troppo aggiungete un mestolo d’acqua.

Dopo una decina di minuti (il soffritto deve essere morbido) aggiungete le lenticchie (io ho usato delle lenticchie molto piccole che non necessitavano di essere messe in ammollo, ma controllate cosa dice la confezione e seguite le istruzioni indicate), versate la salsa di pomodoro e l’acqua, aggiustate di sale e pepe. Coprite con il coperchio e fate cuocere una ventina di minuti (anche in questo caso affidatevi ai tempi di cottura suggeriti sella confezione delle lenticchie, è importante che le lenticchie non si sfaldino).


12 novembre 2013

Purè di patate con uovo al tegamino

Una ricetta semplice e comune, ma che mi ha colpita per la presentazione su Cucina Italiana e per l'introduzione con questo brano.



Purè di patate con uovo al tegamino
Ingredienti (per persone)
800g patate
4 uova
burro
latte
panna fresca
noce moscata
sale e pepe

Lavate le patate, mettetele in una casseruola con abbondante acqua salata. Coprite, portate a ebollizione e cuocete per circa 45 minuti, finchè bucandole con uno stuzzicadenti non risultino morbide.
Sbucciatele e passatele al passapatate.
In una pentola versate un bicchiere di latte e uno di panna, portate a ebollizione e spegnete.
Mettete le patate in una ciotola e mettetele su una pentola con acqua bollente per cuocere il purè a bagnomaria. Aggiungete sale, noce moscata, 40g di burro e la panna e il latte bollenti.  Mescolate delicatamente fino a ottenere un purè soffice e omogeneo.

Mettete una noce di burro in una padella, rompete l'uovo e cuocetelo per 3 minuti. Salate e pepate.

Adagiate l'uovo sul purè e servite caldo.


7 novembre 2013

Bananas and nuts bread

Per la colazione di questa settimana ho scelto il Bananas Bread. La ricetta l'ho trovata sul sito del Cavoletto di Bruxelles e l'ho leggermente modificata.


Bananas and nuts bread
Ingredienti
450g polpa di banane
130g farina 00
100g farina integrale
120g zucchero di canna
2 uova
100g burro
100g noci
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di lievito per dolci
Un pizzico di sale
Un pizzico di bicarbonato

In una ciotola schiacciate con una forchetta la polpa di banana (devono essere molto mature).
In un'altra ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi: le due farine, il lievito, il bicarbonato, un pizzico di sale, la cannella e le noci tritate.
In un'altra ciotola sbattete le uova con lo zucchero, la vaniglia e il burro fuso lasciato raffreddare.
Unite il contenuto delle tre ciotole e amalgamate per ottenere un impasto omogeneo.
Versate in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato e infornate a 180° per 50 minuti.


5 novembre 2013

Cupcakes con crema di castagne


Venerdì pranzo tra amici.
Pranzo dai sapori autunnali con polenta, salmì, bruscitt, funghi (tutto by Cecilia, anzi no i funghi li ha fatti la sua mamma), gorgonzola, stracotto (by Nico) e bottarga...ehm ehm ok c'era un intruso, ma abbiamo apprezzato molto :-)

Per finire ho scelto di fare una crostata con marmellata di fichi** e noci e dei cupcakes con frosting alla crema di castagne.


Cupcakes alla vaniglia con ripieno di nutella e frosting con crema di castagne
Ingredienti (per i cupcakes)
390g farina
375g burro
250g latte
250g zucchero extra fine
8 albumi
2 cucchiaini lievito
1 pizzico sale
½ cucchiaino di estratto di vaniglia

Queste sono dosi per 24 cupcakes.

Mettete il burro a temperatura ambiente e lo zucchero in una ciotola e montate il tutto per circa 5 minuti, aggiungete le uova poi il latte e l’estratto di vaniglia e in fine la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale. Amalgamate fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo.
Riempite i pirottini per 2/3 e infornate a 175° per una ventina di minuti o finchè la superficie non sarà dorata (fate sempre la prova dello stecchino)


Fate raffreddare molto bene, fate un foro al centro del cupcakes, riempite di nutella e ricoprite con un po' di pasta che avete inciso. Io ho utilizzato il coppapasta rotondo della misura più piccola, ho tolto la parte morbida del cilindro estratto dal cupcakes e ho tenuto un "tappo" di circa 3mm.

Frosting con crema di castagne
Ingredienti
250g mascarpone
200g panna
100g crema di castagne *

Montate la panna ben soda, aggiungete il mascarpone e la crema di castagne mescolando delicatamente per non smontare la panna.

Mettete il composto in una sac a poche e decorate il cupcakes.

Per finire ho messo delle nocciole tritate.

* Crema di castagne alla vaniglia
Ingredienti
1kg di castagne (questo peso si riferisce alle castagne già cotte e sbucciate)
600g zucchero
500ml latte (o acqua)
1 stecca di vaniglia
Un  pizzico di sale

Fate bollire le castagne in acqua salata per 10 minuti. Scolatele, sbucciatele e passatele nello schiaccia patate o nel passa verdure.
In una pentola mettete lo zucchero, il latte e la stecca di vaniglia aperta (a cui avete prima tolto i semini con la lama del coltello e mischiati con il latte), mescolate bene fino a che lo zucchero non si sarà sciolto, poi aggiungete la purea di castagne e fate cuocere per 45 minuti dal bollore.

Versate la marmellata ancora calda nei vasetti precedentemente sterilizzati (far bollire i barattoli per 15 minuti, lasciarli asciugare su un canovaccio pulito). Chiudeteli i barattoli e capovolgeteli per effettuare un buon sotto vuoto.
Effettuate una seconda sterilizzazione (Mettere i barattoli in una pentola dal fondo spesso e sufficientemente alto per contenere i barattoli in piedi, uno accanto all’altro, possibilmente separati da un tovagliolo in stoffa o asciughino in modo che non sbattano tra di loro quando l’acqua bolle. Portare l’acqua al punto di ebollizione e farla bollire per 20 minuti. Spegnere il fuoco e far freddare i barattoli in acqua. Asciugare con cura)
Quando i barattoli si saranno raffreddati metteteli in dispensa (o in un luogo buio e asciutto) fino al momento dell'uso.

** Marmellata di fichi
Ingredienti:
1 kg Fichi
300g zucchero
1 limone

Sbucciate i fichi, spezzettateli e metteteli in una ciotola mescolandoli con lo zucchero. Fateli riposare per una notte.
La mattina dopo versateli in una pentola con la scorza di limone. Fate sciogliere lo zucchero a fuoco basso mescolando bene.. Quando lo zucchero si è sciolto aumentate la fiamma e fate cuocere all’incirca 20 minuti. Per vedere se la marmellata è pronta fate la prova del piattino mettendo una goccia del composto sul piattino lasciato raffreddare in frigorifero, se la marmellata si solidificherà e non scivolerà via è pronta.
Togliete la buccia di limone e versate la marmellata nei vasi precedentemente sterilizzati (far bollire i barattoli per 15 minuti, lasciarli asciugare su un canovaccio pulito). Chiudeteli i barattoli e capovolgeteli per effettuare un buon sotto vuoto.
Effettuate una seconda sterilizzazione (Mettere i barattoli in una pentola dal fondo spesso e sufficientemente alto per contenere i barattoli in piedi, uno accanto all’altro, possibilmente separati da un tovagliolo in stoffa o asciughino in modo che non sbattano tra di loro quando l’acqua bolle. Portare l’acqua al punto di ebollizione e farla bollire per 20 minuti. Spegnere il fuoco e far freddare i barattoli in acqua. Asciugare con cura)

Quando i barattoli si saranno raffreddati metteteli in dispensa (o in un luogo buio e asciutto) fino al momento dell'uso, poi conservate la marmellata in frigo per 2 mesi.

31 ottobre 2013

Crostata alla zucca

La zucca si sposa benissimo con le spezie. Per la torta salata ho usato della noce moscata, per quella dolce zenzero e cannella.



Crostata alla zucca
Ingredienti
Pasta frolla *
300g zucca (il peso si riferisce alla zucca già pulita, senza buccia e semi)
200g latte condensato
2 cucchiai di zucchero (io ho usato quello aromatizzato alla vaniglia)
2 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di zenzero
Mandorle a scaglie

Fate cuocere la zucca al vapore fino a che non diventa morbida.
Lasciatela intiepidire la zucca poi frullartela con il latte, lo zucchero e le spezie.
Quando la base della crostata sarà fredda versate la crema, cospargete la superficie di mandorle a scaglie e mettete in frigo per un paio d’ore prima di servirla.



*Pasta Frolla di Maurizio Santin da “Pasticceria Le mie ricette di base”
Ingredienti
500g farina
285g burro morbido
140g zucchero a velo
50g farina di mandorle
2 uova
½ baccello di vaniglia
½ cucchiaio di fior di sale

Setacciate 250g di farina nella ciotola dell’impastatrice o nella planetaria, aggiungete il sale, lo zucchero, il burro a pezzetti, i semini del baccello di vaniglia, le uova e la farina di mandorle. Cominciate a lavorare a bassa velocità fino ad ottenere un composto quasi omogeneo. Incorporate quindi il resto della farina setacciata e lavorate finchè il composto non sarà omogeneo.

Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola alimentare, lasciate riposare la pasta frolla in frigo per  12 ore prima di utilizzarla.

Dopo averla fatta riposare stendetela con lo spessore di circa ½ cm e rivestite la tortiera (che avete precedentemente imburrato e infarinato), bucherellate il fondo con la forchetta, mettete un disco di carta forno, aggiungete i pesini o dei legumi secchi e infornate a 180° per 20 minuti (controllate sempre perché i tempi di cottura cambiano da forno a forno, le crostatine saranno pronte quando inizieranno a dorarsi).