10 novembre 2011

Lasagne prosciutto e funghi


Venerdì sera cena tra amici, nonostante il diluvio universale!!!!
Ho deciso di fare piatti che si potevano preparare in anticipo per potermi godere appieno la compagnia senza stare dietro ai fornelli…quindi ho preparato due primi da cuocere in forno e il brasato. Come primo dei primi ho fatto le lasagne, ma non le classiche con il ragù, una variante con i funghi.

LASAGNE PROSCIUTTO E FUNGHI
Ingredienti
Una confezione di sfoglia velo Rana (lo so è pubblicità, usate pure le lasagne che preferite o fatele voi, ma secondo me queste sono le migliori, gustose, sottili e pronte in 15 minuti)
Una confezione di funghi surgelati (purtroppo!!! Ma se avete quelli freschi beati voi!!!)
150g prosciutto cotto
150g leerdammer
500 ml besciamella
100g parmigiano reggiano
50g burro
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Prezzemolo
Sale e pepe
In una padella mettete un filo d’olio e fate rosolare lo spicchio d’aglio privato del germe interno, quando l’olio si sarà profumato togliete l’aglio e mettete i funghi a cuocere. Quando sono cotti  regolate di sale e pepe e mettete del prezzemolo tritato.
Sul fondo di una pirofila mettete un po’ di besciamella per non far attaccare la pasta e componete la vostra lasagna alternando gli strati di pasta mettendo su uno il prosciutto, sull’altro i funghi, sull’altro il formaggio tagliato a pezzetti (io lo grattugio con la grattugia che fa i fili) e la besciamella. Finite con uno strato in cui metterete sia il prosciutto che i funghi, ricoprite con un’abbondante strato di besciamella, il parmigiano grattugiato e i fiocchetti di burro.
Infornate a 180° per 15 minuti.



BESCIAMELLA
Ingredienti
50g burro
50g farina
500 ml latte
Noce moscata
Sale
In un tegame mettete il burro e fatelo sciogliere poi aggiungete la farina setacciata e fate cuocere il tutto per qualche minuto mescolando continuamente per non farla attaccare. Mi raccomando non fate prendere colore al composto! Il passaggio di unire la farina al burro io lo faccio allontanando il pentolino da fuoco in modo da evitare che la farina cuocendo troppo in fretta non si amalgami bene con il burro e lasci dei grumi, che poi difficilmente si riescono a sciogliere al momento dell’aggiunta del latte. Quindi meglio togliere dal fuoco, amalgamare bene e rimettere il pentolino sul fuoco.
Quando il roux sarà pronto aggiungere il latte caldo e mescolare il tutto. Rimettere il pentolino sul fuoco e far cuocere a fiamma bassa finchè il composto non comincerà a bollire. A questo punto aggiungete il sale e una bella grattugiata di noce moscata e lasciate cuocere per un quarto d’ora, mescolando spesso. Quando il composto si sarà addensato togliere dal fuoco.

3 commenti:

  1. Erano buonisssssssssssssimi !!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Confermo erano buonissime e goduriose!!!!

    RispondiElimina
  3. strepitose non le ho mai fatte con i funghi.... proverò....

    RispondiElimina