24 luglio 2012

Buon compleanno Samuele!!!!!!!!!!!


L'altro giorno mi chiama Paoletta  "Domenica vieni alla festa di compleanno di Samuele?"
E: "Certo che si!"
P: "Ti va di fare la torta?"
E: "Con immenso piacere! Come la vuoi?"
P:" Non so, sai Samuelino non ama gli orsacchiotti e i pupazzetti...sai qual è il suo gioco preferito? Un annaffiatoio.."
E:" Urca Paola fammi pensare poi ti whatsappo!"
e così è nata questa torta...un prato fiorito con le tre rose in un angolo a rappresentare la famiglia (Paoletta, Samuele e Ale), l'annaffiatoio di Samu, un bel vaso di fiori e qualche farfallina.
Per i gusti presto fatto "cioccolato tutta la vita!!!!" 
Quindi annaffiatoio e vaso torta al cioccolato, prato pan di spagna* (ok noi siamo cioccolato dipendenti, ma se per strano caso per qualcuno una torta tutta cioccolatosa fosse troppo ?!?!?!? ) e per la farcitura e per ricoprire ganasce al cioccolato fondente.
Anche per i colori l'accordo è stato immediato: predominante l'azzurro, ma senza rinunciare al rosa (x una rosa) e al fucsia e poi glitter sempre e comunque!!!!






















* Pan di Spagna (ricetta di Maurizio Santin copiata pari pari da "Pasticceria: le mie ricette di base")
Ingredienti
100g zucchero semolato
90g farina setacciata
4 uova
1/4 di baccello di vaniglia

Grattate i semini dal baccello di vaniglia e uniteli alle uova nel bicchiere della planetaria. Aggiungete lo zucchero e lavorate a velocità crescente fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Incorporate la
farina setacciandola, a questo punto lavorate il composto con una spatola da pasticceria, mescolando dal basso verso l'alto per non smontarlo.
Foderate il fondo di uno stampo o di una placca dai bordi alti con la carta forno; imburrate e infarinate i bordi. Versate l'impasto e livellatelo con una spatola.
Cuocete in forno a 180° verificando la cotture con un ago o uno stuzzicadenti. Se uscirà completamente asciutto, tirate fuori il Pan di Spagna dal forno e sformatelo; lasciatelo raffreddare su una griglia prima dell'uso.

Nota: spesso questa pasta viene utilizzata come base per torte farcite; volendo sovrapporre più strati è consigliabile, per facilità di utilizzo, cuocere il Pan di Spagna in più placche così da evitare di doverlo tagliare orizzontalmente prima di farcirlo. Nel caso in cui si scelga di cuocere questo biscotto in uno stampo rotondo è bene tenere in considerazione che la parte centrale tenderà a crescere più dei bordi durante la cottura. Non è assolutamente un errore di lavorazione o di cottura quanto piuttosto un normale effetto di spinta dell'aria contenuta nelle micro bollicine della pasta. Per ottenere un effetto migliore, una volta freddo, tagliate la parte eccedente centrale livellandola con i bordi, quindi capovolgete il biscotto.



Ho passato gran parte del tempo a coccolare questa bimba...non è bellissima?!? e vi assicuro che è buona e super tranquilla...un amore!!!!

12 commenti:

  1. Elena te lo posso dire ????....Sei bravissima una torta spettacolare oltre buonissima penso......Complimentissimi ^____^

    RispondiElimina
  2. Bellissima e sicuramente buonissima la torta, e che dire della bimba, con tutti quei capelli mi ricorda Sofia, stupenda! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero Marina, ho anche una foto con Sofia molto simile...
      dalle tanti baciiiiiiiiiiii

      Elimina
  3. Davvero fantastica!!!!! Ti superi ogni volta!!!!

    RispondiElimina
  4. Bravissima Elena!!!
    Ti sei superata con questa torta!!!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

      Elimina
  5. Ma sei davvero bravissima......
    Siamo lontane altrimenti ogni occasione sarebbe un motivo per farti fare una torta.
    Elena sei grande!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura!!!!
      lo sai che io e Smarty non ci facciamo spaventare dai km!!!!!quando vuoi chiedi!!!!
      baciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

      Elimina
  6. ho visto i tuoi cupcakes da Cicci e sono venuta a sbirciare nel tuo blog...COMPLIMENTI... ti seguirò con piacere Lory

    RispondiElimina