29 giugno 2012

Risotto al Castelmagno

Quando sono andata alla Coop (quanto mi piace questo supermercato, sono tutti stra gentili!) a comprare il Castelmagno per la ricetta della tartare la sciura del banco formaggi mi ha consigliato questo risotto, quindi mi sono fatta dare un pezzo di formaggio un po’ più abbondante e ho provato a farlo.



Risotto al Castelmagno
Ingredienti
400g riso carnaroli
300g Castelmagno
1 cucchiaino di miele
1 cipolla
1 bicchiere di prosecco
1/2lt di brodo vegetale
Olio evo
Una noce di burro
Una manciata di noci sgusciate

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola  a soffriggere con un cucchiaio d’olio. Fatela imbiondire (se vedete che si colora troppo aggiungete mezzo mestolo di brodo) e aggiungete il riso.  Dopo averlo fatto tostare per qualche minuto, sfumate con il prosecco, lasciate evaporare il vino, versate un paio di mestoli di brodo vegetale (che avrete fatto facendo bollire in acqua salata 1 cipolla, 2 carote, 2 coste di sedano per circa un’ora), 200g di formaggio e le noci tritate (tenetene qualcuna intera per guarnizione del piatto) e mescolate. Aggiungete il brodo man a mano che il riso si asciuga girando spesso fino a cottura del riso (15/18 minuti).
Ultimate la cottura, spegnete il fuoco e mantecate il risotto con il miele, il Castelmagno rimasto e una noce di burro.
Impiattate e guarnite il piatto con le noci tritate



Nessun commento:

Posta un commento