12 aprile 2012

Sogliola alla mugnaia

Non cucino spesso il pesce perché non amo mangiare i pesci con le lische: sono proprio terrorizzata dall’idea che una lisca mi si conficchi in gola e quindi nel dubbio evito di prendere pesce al ristorante e lo compro raramente. Ma ogni tanto sento proprio il bisogno di mangiarlo quindi l'altro giorno sono andata in pescheria e  ho comprato questi filetti di sogliola già puliti. Anche se erano già pronti per l'uso quando sono tornata a casa li ho accuratamente ricontrollati armata della mia pinzetta super professionale (regalo di Ilaria nel tentativo di convincermi a  mangiare il pesce con le lische).




Per onestà confesso che non ho trovato nulla, ma non si è mai troppo prudenti!!!

Sogliola alla mugnaia
Ingredienti
Filetti di sogliola
Farina
Qualche foglia di salvia
Un rametto di rosmarino
Olio evo
Sale

Lavate i filetti di sogliola, asciugateli con della carta da cucina.
Tritate finemente le erbe aromatiche e mescolatele con la farina.
Passate i filetti di sogliola nella farina, scuoteteli per far cadere la parte in eccesso e metteteli in una padella con un filo d’olio e una noce di burro.
Fateli cuocere un paio di minuti per lato.
Salate e accompagnate con una fettina di limone.


1 commento:

  1. Mi piace la sogliola alla mugnaia!
    Un classico che va sempre bene!

    RispondiElimina