6 maggio 2013

Buon conpleanno...a me!!!!!!!!!!!

Probabilmente avrete visto questa torta tante e tante volte su internet, in molti blog e su facebook.

Era un po’ che la dovevo realizzare, la tenevo per un’immersione di gruppo come avevo promesso a Maura, ma non c’è più stata occasione e quindi ho deciso di farla per il mio compleanno!

Ho fatto due strati di torta al cioccolato, per il ripieno ho usato la crema di ricotta con fragole a pezzetti, ho ricoperto con un bello strato di nutella che ho anche utilizzato per “sporcare” il bordo della torta in modo da far aderire i kit kat.

Sia per la base che la farcitura ho usato delle ricette tratte dal libro di Renato Ardovino “Torte in corso con Renato”.

Torta al cioccolato
Ingredienti

12 uova intere
200g farina
100g maizena

350g zucchero
16g lievito per dolci
300g cioccolato fondente

150g burro
35g miele

In una planetaria unite le uova, lo zucchero e montate il tutto. Fate sciogliere a bagno maria le scaglie di cioccolato fondente e aggiungete il burro con il miele. Versate il cioccolato con il burro nel composto di uova e zucchero e dopo aver miscelato le farine con il lievito incorporateli poco alla volta. Mescolate il composto dal basso verso l’alto per qualche secondo e versatelo nelle teglie precedentemente imburrate.
Infornate a 170° per 35/40 minuti circa.


Crema di ricotta

Ingredienti
1kg ricotta di bufala campana

230g zucchero semolato
125ml panna fresca

In un recipiente lavorate la ricotta e lo zucchero con una frusta elettrica. Montate la panna e unitela delicatamente al composto, avendo l’accortezza di non smontarla.






Per la festa di compleanno del mio cuginetto Andrea ho realizzato la torta con Saetta McQueen. Base al cioccolato, farcitura con crema pasticcera (anche in questo caso ho usato la ricetta trovata nel libro di Renato) e glassa al cioccolato fondente.




Crema pasticcera
Ingredienti

12 tuorli
300g zucchero semolato

100g amido di riso
100g amido di mais

800ml latte
200ml panna

1 baccello di vaniglia

Fate bollire il latte insieme alla panna. Tagliate per il lungo il baccello di vaniglia, estraete i semi e aggiungeteli al latte e alla panna. Montate i rossi d’uovo e lo zucchero in una ciotola, incorporate l’amido di mais e l’amido di riso e unite al latte e alla panna in ebollizione. Mescolate il composto per 2 minuti. Fate raffreddare la crema immergendo la ciotola di vetro in acqua e ghiaccio, coprite con una pellicola per alimenti lo strato superiore della crema per evitare che si formi la pellicina superficiale.

Lo stesso mio giorno è nata anche la proprietaria del centro estetico dove vado. Per lei ho realizzato questi cupcakes alla vaniglia con cuore alla fragola e visto che lo stesso giorno ho fatto restauro sia dall’estetista che dalla parrucchiera ho portato un paio di cupcakes anche a Barbara e Deborah che sopportano le mie paranoie sui capelli e le bizze della mia frangia.







4 commenti:

  1. Che goduriaaaaaa... mi tufferei insieme ai maialini!!!

    RispondiElimina
  2. Sticaaaaaa... 12 uova!!!
    2 teglie da 24?

    RispondiElimina
  3. da 20cm, ho preferito fare le basi più piccole, ma più alte

    RispondiElimina