30 agosto 2016

Pappa al pomodoro

Quest'anno doppia vacanza in Toscana, prima 7 giorni tra mare, campagna e terme e poi 3 giorni con la sister a San Gimignano e dintorni.
Voglio ringraziare mia cugina Elisabetta e Andrea per il regalo di compleanno: la Wonderbox – 3 giorni fuori porta. L'abbiamo usato per questa minivacanzina a Casa Lari.
E in 10 giorni non sono riuscita a mangiare la pappa al pomodoro!!!! Ho mangiato in ristoranti molto buoni e tipici, ma nessuno aveva in menù la pappa :-( Ma comeeeeeeeeeeeeeeeeeee???????????!!!!!!!!!!!!??????????? Siamo in estate, i pomodori sono rossi, profumati e succolenti...poi guardo Instagram e la mia amica Silvia (che voi conoscete come la Silvia di Bologna che cito molto spesso, ma le origini sono toscane) pubblica la foto della pappa al pomodoro...e no eh????? è una congiura? Le mando whatsapp per avere la ricetta. La ricetta che usa sempre è sommersa negli scatoloni del trasloco, ma per questa realizzazione ha seguito questo link. Io l'ho un po' modificata (non avevo il brodo di carne e ho optato per quello di verdure fatto con sedano, carote, cipolla, zucchina e leggermente salato)



Pappa al pomodoro
Ingredienti
500g pomodori maturi
400g pane toscano raffermo
6 spicchi d'aglio
1,5 lt brodo vegetale
1 peperoncino
Olio toscano
Una manciata di foglie di basilico
Sale e pepe


Versate 10 cucchiai d'olio in una padella antiaderente (o meglio in un tegame di coccio), aggiungete gli spicchi d'aglio e il peperoncino (io l'ho privato dei semi perchè non amo il piccante) e fate soffrigere. 
Aggiungete delle foglie di basilico, mescolate e versate il pane toscano raffermo tagliato a fette sottili. Fate insaporire il pane facendogli assorbire l'olio, mescolando ripetutamente. 

Aggiungete i pomodori (nella ricetta dicono che si può usare anche la polpa pronta) privati della buccia e dei semi, aggiustate di sale e pepe e versate il brodo poco alla volta. Fate cuocere per un'ora con il coperchio. Passate nel passavardure le parti grosse di pappa, il basilico e l'aglio. 

Servite con un filo d'olio, una spolverata di pepe e delle foglie di basilico.

1 commento:

  1. Specialmente d'estate è un piatto cui non si può rinunciare!

    RispondiElimina